Sancy >

Laghi e fiumi

 

> La Dordogna
La Dordogna trova la propria sorgente al Puy de Sancy. Deve il suo nome ai due torrenti, la Dogne e il Dore, che si riuniscono sui fianchi del Puy de Sancy per formare la Dordogna.
A valle, attraversa in parte il Périgord in Dordogna e la Gironda.
Fra le città di Mont-Dore e di La Bourboule, un sentiero escursionistico costeggia il fiume e le sorgenti termali un tempo utilizzate (sorgente Felix e sorgente Croizat).


> Il lago Pavin
Fra Besse e SuperBesse, il Lago Pavin è un lago di cratere nato 6000 anni fa.
Con 92 m di profondità, è il lago più profondo dell'Alvernia.

Un sentiero consente di fare il giro del lago e di scoprire la bellezza semplice e selvatica dei fiumi.


> Il Lago Chambon
E' un lago di sbarramento vulcanico, formato in seguito all'eruzione del Vulcano del Tartaret a Murol. E' vasto (60 ha) ma poco profondo (6 m max.) e cosparso d'isolotti.
E' organizzato per il bagno, le attività nautiche e la pesca.


> Lago di Guéry
Molto apprezzato dai pescatori, il Lago del Guéry, sito classificato, è un lago di sbarramento vulcanico. Ogni anno, all'inizio del mese di marzo, i pescatori si dedicano alla pesca buco, come gli Inuit.
Idea escursione: dal colle di Guéry, godetevi la vista sulle rocce Tuilière e Sanadoire.


> Lago Chauvet
Il Lago Chauvet occupa un cratere di maar basaltico (-15000 anni), da cui la sua forma circolare perfetta.


> I laghi di Egliseneuve di Entraigues fanno il fascino di questo «Paese tra le acque».

Il lago di Entraigues è apprezzato per la sua calma e il suo ambiente.

Un percorso di escursioni fa il giro del lago.


> Il Lago dell´Esclauze,
situato a 1050 m di altitudine, è una bella torbiera.

 

 

SU

Pianta del sito | Informazioni legali |